Giacchino Rossini : Nacqui all'affanno - Non piu mesta from La Cenerentola


Giacchino Rossini : Nacqui all'affanno - Non piu mesta from La Cenerentola

Versions of this piece available for:


Request New Version
(subscribers only)


About 'Nacqui all'affanno - Non piu mesta from La Cenerentola'

Artist: Rossini, Giacchino (biography)   (sheet music)
Born:1792 , Pesaro
Died:1868 , Paris
The Artist:Italian opera composer, whose work includes the comic masterpiece The barber of Seville. After intensive work on the opera William Tell, he spent the last 40 years of his life composing almost nothing, possibly in part due to ill health.
Composed:1817
Info:
LYRICS:
Nacqui all’affanno e al pianto,
Soffri tacendo il core;
Ma per soave incanto
Dell’età mia nel fiore,
Come un baleno rapido
La sorte mia cangiò.
 
No, no, no, no, tergete il ciglio:
Perchè tremar, perché?
A questo sen volate,
Figlia, sorella, amica
Tutto trovate in me.
 
Non più mesta accanto al fuoco
Starò sola a gorgheggiar, no!
Ah fu un lampo, un sogno, un gioco
Il mio lungo palpitar.


© 2000-2020 8notes.com